italiani

Fabio scrive che a Londra chi non ottiene niente non ci ha provato

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? Agenzie e LinkedIn

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

3 settimane ma ero arrivato con appuntamenti con agenzie e tre colloqui fissati tramite LinkedIn

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?
Nell’ecommerce

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Diploma e 3 anni di esperienza pricipalmente nell’ecommerce e digital

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Molto buoni

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Tutto sommato molto buona. Il lavoro offre enormi soddisfazioni, la vita costa abbastanza, ma gli stipendi sono anche alti. Si mangia bene, ci sono tante cose da fare e scoprire, si cambia e ci si evolve in continuazione.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Nonostante tutto  vale ancora la pena venire a Londra. Con l’atteggiamento giusto vi farete valere nel centro dell’universo.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Non vivere in zona 1 o 2, Londra ha angoli incantevoli anche fuori dal centro, costano anche meno e conoscerete i vicini. Una vita più umana. Londra vi ricambia dei vostri sforzi, nessuno ottiene niente senza provarci e chi non ottiene niente non ci ha provato. Adattatevi e usate la testa, avrete delusioni ma a lungo termine avrete anche soddisfazioni gigantesche. Lasciate l’Italia in Italia, qua girate con un’altra marcia, adattatevi o sarete perduti. Ah e non piangetevi addosso, i vostri fallimenti mettono sono in evidenza le vostre lacune.

 

 

Rispondi

Torna su