Il Vallo di Adriano o  Hadrian Wall o  Vallum Hadraini come si chiamava in latino,  è il famoso muro costruito circa nel 125 D.C. per difendere i territori romani dalla Scozia (che allora si chiamava Caledonia ed era piena di Pitti). Solo il nome ci fa pensare quanto deve anche l’inglese moderno al latino.

Il Vallo di Adriano, fatto costruire dall’imperatore Adriano, è lungo ben 120 km ed è considerato una delle grandi strutture romane. Non era solo il muro però, ogni miglio romano si trovava anche un un piccolo forte militare.  Inoltre ogni due forti si trovavano anche due torri di osservazione e difesa.

Un’opera quindi mastodontica che non voleva solo difendere l’impero ma segnare il confine. Infatti per la prima volta nella storia, tutti i cittadini avevano un passaporto e pagavano le tasse.

Dopo l’anno 400 questa zona di frontiera cominciò a non ricevere più fondi da Roma e piano piano i forti e i villaggi accanto al Vallo di Adriano si dissolsero o vennero assorbiti dalla popolazione locale.

Foto: © Copyright Paul Allison and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Il Vallo di Adriano è un sito patrimonio dell’Umanità UNESCO, ci sono tanti modi per visitarlo e oltre all’importanza storica passerete anche da paesaggi incantevoli. Il sito ufficiale si trova qui.

Visitare il Vallo di Adriano

Prezzo: Vedi su Amazon.it
Esiste un tragitto che percorre tutto il muro da Wallsend fino a Bowness on Solvay, ci vogliono circa 7 giorni per farlo tutto a piedi e questo vi permetterà di esplorare bene la zona e tutti i reperti archeologici che incontrate. Qui trovate un sito proprio dedicato a questo percorso.

Potete anche fare tutto il vallo in bicicletta, anche in questo caso avrete la possibilità di esplorare bene la zona. Qui trovate una mappa per andare in bicicletta.

Vallo di Adriano
Scavi al Vallo di Adriano

Potete anche prendere l’autobus numero 122 da Carlisle, da aprile ad ottobre ce ne sono 8 al giorno con uno che arriva fino a Newcastle.

L’autobus percorre tutta la lunghezza del Vallo di Adriano ed è un’idea se avete poco tempo e volete vedere la zona in un paio di giorni. Esiste anche una linea ferroviaria sta Carlisle e Newscastle con diverse fermate lungo il percorso.

Foto© Copyright Michael Wills and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Se invece preferite fare solo qualche puntata, potete fermarvi a Hexham che oltre ad essere un’antica cittadina sul vallo, ha  anche una bella cattedrale, un’abbazia e potete visitare un vecchio forte romano che ospitava truppe che venivano dalla Spagna.

Visitiamo il castello di Dunstanburgh nel Northumberland

Non lontano troverete anche Vindolanda, un altro forte ora con museo. Anche a Corbridge, un vecchio villaggio sul Tyne, troverete un forte con museo da visitare. La parte più bella della zona è però quella che passa per il favoloso Northumberland National Park tra Sewingshields e Greenhead.