Vincenzo, partito per Londra a 51 anni, ha trovato un paese meritocratico

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

in 2018
 
Un amico di mia sorella mi ha dato un lavoro e la casa sono stato con mia sorella e ora abito in una situazione comunitaria, casa bella e pulita
 
Tramite l’amico di mia sorella
 
Nessun tempo
 
Terza media, aiuto tutto, autista, dissoccupato, aiuto cuoco, altiforni, giardiniere
 
proprio zero
 
aiuto fattorino e fattorino
 
molto buona, ho avuto due aumenti di stipendio in due anni, la qualita’ della vita e’ molto alta e si vive bene. Sono arrivato a 51 anni, nessuna discriminazione tutto in regola da subito
 
si vive in un paese senza discriminazioni, tutto fatto regolarmente, tutto giusto e meritocratico. Mi manca solo il cibo buono e il mare italiano ma per il resto sto molto meglio qua
 
se partite migliorate la vita vostra

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

1 commento su “Vincenzo, partito per Londra a 51 anni, ha trovato un paese meritocratico”

  1. È un paese in cui si è poveri solo se si vuole essere poveri, anche chi comincia dal zero con impegno arriva a vertici importanti nel giro di qualche anno. Anch’io non vedo discriminazione alcuna

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti

Ultimo aggiornamento 2022-01-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

L'esperienza di Rocco, un infermiere in Inghilterra
Sono barista in un coffee shop
Andy spiega come mai ha scelto di lasciare l'Inghilterra
L'esperienza di una responsabile delle vendite italiana a Londra
Testimonianze di alcuni italiani sulla situazione in UK per il #coronavirus
Alex è un musicista italiano in Inghilterra e racconta la sua esperienza
My Post (3)
"La migliore decisione della mia vita! "
Come si impara inglese bene e rapidamente?
"Londra non è probabilmente una città adatta a tutti"
Mary abita a Coventry e racconta la sua esperienza positiva
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: