giornata della lingua inglese

Virologo di Oxford afferma che le chiusure possono essere state esagerate

Il giornale locale di Oxford ha pubblicato le idee di un virologo locale che collabora anche  per l’università di Oxford e che ritiene che il messaggio di stare a casa.

Il medico si chiama Dr. Raghib Ali ed è un virologo ed epidemiologo e ritiene che i danni delle chiusure possono essere maggiori di quelle causate dal virus. Le sue idee sono state riprese dal deputato conservatore Steve Baker.

Il dottore dice che  ci sono morti immediati per cause come infarti, ictus o persone che non possono in questo periodo fare test diagnostici per il cancro. Ma inoltre le persone che non lavorano e non guadagnano possono avere altyri danni alla salute dalla depressione alla cattiva alimentazione. 

Ammette però di non avere i dati per decidere, il governo ha mantenuto tutta questa informazione segreta, chiede dunque al governo di Johnson di rendere pubblici i dati. Secondo lui se le morti per altre cause sono maggiori a quelle salvate dal coronavirus avrebbe senso cominciare a riaprire. 

Può suonare strano a molti che qualcuno possa accusare il governo britannico di aver preso il lockdown troppo seriamente, ma queste voci che vogliono una riaperttura più o meno totale stanno aumentando.

Rispondi

Torna su