Molti visitano Bath, che sicuramente si merita l’attenzione, ma non bisogna dimenticarsi di un altra cittadina termale con tanti edifici del 1700: Buxton.

Sebbene non sia effettivamente situato all’interno del Parco Nazionale del Peak District, l’elegante cittadina georgiana di Buxton (per georgiana intendiamo dal 1715 circa al 1830, dal nome dei re George I,II, III e IV) di Buxton è il posto più grande che si trova in zona e quindi molti la usano come base per esplorare il parco.

Una gita a Lowestoft nel Suffolk

Il motivo per cui Buxton è stata esclusa dal Parco Nazionale diventa ovvio appena si visita. Buxton in effetti è quasi  completamente circondata da gigantesche cave, quindi il confine del Parco è stato creato cercando di evitarle.

Foto: © Copyright Colin Smith and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Ci sono comunque due ragioni per visitare Buxton e starci almeno qualche giorno, la prima senza dubbio è la possibilità di fare passeggiate e giri nel Peak District ma un’altra è  l’architettura di Buxton e le attrazioni per il turista. In effetti questa cittadina ha una lunga storia.

Peak District (Top 10 walks): The finest walks in the Peak District National Park (UK National Parks: Top 10 Walks): Link Amazon

Nel 1700 l’intenzione era quella di fare di Buxton una città termale che poteva far concorrenza a Bath. Nonostante gli sforzi non ci riuscì.

In entrambi i casi furono gli antichi Romani a sviluppare le acque calde curative delle prime terme.  Come Bath infatti Buxton aveva un nome romano con il termine Aquae, gli unici due posti in Inghilterra ad avere questo onore.

Anche dopo tanti anni le acque di Buxton mantengono sempre la temperatura di 28 gradi. Sembra che sia un’acqua buona contro i reumatismi e dal periodo Tudor che molti si fanno curare a Buxton a cominciare dalla regina Maria Stuarda. Potete ora visitare la Old Hall fatta costruire appositamente per ospitare la regina durante le su visite dal 1573 alla sua morte nel 1584. Si dice anche che l’acqua sia ottima per fare il tè.

Visita Scarborough nello Yorkshire

Nel 1700. il quinto Duca di Dunsbury fece costruire The Crescent (il primo vero hotel in Gran Bretagna) e Great Stables per attirare nuovi visitatori. Fece anche costruire altri edifici inclusa la chiesa di St John.

Quando la ferrovia arrivò per la prima volta nel 1863 portò sempre più visitatori a Buxton per le vacanze e la sua acqua termale. Nuovi hotel, bagni e terme furono costruiti per accoglierli. Fu anche aperta una Opera House dove passarono alcune figure di spettacolo importanti alla fine del 1800 e inizio 1900. Dopo essere stato un cinema per una quarantina di anni ora è uno dei principali teatri provinciali della Gran Bretagna. Quindi oltre a tanti edifici del 1700 potrete vedere tanti edifici dell’epoca vittoriana.

Se volete fare dello shopping o trovare un posto dove mangiare o fare una birra potrete dirigervi a Spring Gardens.

Foto: © Copyright Colin Smith and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Tra le tante cose da vedere a Buxton bisogna iniziare con la Poole’s Cavern che ha solo 2 milioni di anni! Potete visitarla anche se solo una parte della caverna è stata fino ad ora esplorata.  Parleremo in altri articoli dei posti che si possono esplorare nel Peak District.

 Come arrivare a Buxton?

Abbastanza facile arrivarci in treno da Londra, potete prendere il treno per Manchester da Euston e scendere a Stockport. Da qui prendete il treno locale per Buxton.

Viste le distanze e le cose da vedere in questa zona, non si tratta di una gita di un giorno da Londra.