Roslin in Scozia

Anche se non avete mai letto il libro “Il Codice Da Vinci” di Dan Brown, vale sempre la pena visitare Rosslyn in Scozia che si trova a circa 10 km da Edimburgo. Da notare che un tempo si chiamava Rosslyn e troverete ancora riferimenti che usano il nome vecchio.

Foto: © Copyright David Dixon and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Il motivo dell’importanza di questo piccolo centro scozzese è la cappella di Rosslyn o Rosslyn Chapel, un edificio del 1400 molto strano e pieno di misteri. La chiesa fu fatta costruire da un nobile della zona William Sinclair, che abitava nel vicino castello di Roslin) per poter pregare e fare messe. A quei tempi ricordatevi che la Scozia era cattolica.

La chiesa fu iniziata nel 1446 o 1456, dipende dalle fonti e non fu completata secondo i piani. L’architettura della chiesa è considerata una delle migliori di tutta la Scozia. Ma è l’interno quello che sorprende e che ha portato alla creazione di tante teorie. Indubbiamente si vede una connesione con i cavalieri templari e la massoneria, ma forse niente di strano.

Quello che molti non riescono a spiegare è la presenza di intagli che raffigurano piante che non erano allora ancora conosciute in Europa come il granoturco e l’aloe vera. Una teoria è che Sir William Sinclair fosse andato nelle Americhe prima di Colombo, un’altra teoria è che gli intagli cercano di rappresentare piante diverse e solo per caso sembrano mais e aloe vera.

Ci sono anche teorie che dicono che scritti di Gesù Cristo stesso si trovano nascosti in questa chiesa o che sotto il pavimento si trovano tombe di cavalieri templari.

Potete anche ammirare una colonna chiamata The Apprentice Pillar che si dice sia stata creata da un apprendista durante l’assenza del maestro dei lavori. Al suo ritorno il maestro vide che la colonna era praticamente perfetta ed uccise l’apprendista in un attacco di gelosia.

Riuscite a capire le tre lingue della Scozia?

La cappella originale fu danneggiata da un incendio nel 1592 che distrusse l’altare. Fu quindi abbandonata e sconsacrata per secoli fin quando la regina Vittoria passò di qui nel 1842 e disse che la cappella doveva essere restaurata. 20 anni dopo cominciarono i lavori di restauro e dopo poco la cappella fu riconsacrata e si tennero nuovamente cerimonie religiose.

rosslyn chapelÈ stata restaurata nuovamente di recente con fondi della Lotteria Nazionale e donazioni di privati incluso l’attore Tom Hanks.

Foto:  © Copyright David Dixon and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Dal film “Il Codice Da Vinci la cittadina di Roslin in Scozia vede oltre 150 mila visitatori ogni anno.

8 monti della Scozia assolutamente da vedere

Il castello di Roslin nel 1802 dipinto da Julius Caesar Ibbetson [Public domain], via Wikimedia Commons
Come dicevamo prima un altro motivo per visitare Roslin è il castello omonimo che era la dimora dei conti di Rosslyn che erano la famiglia Sinclair.

La proprietà ancora appartiene a questa famiglia che l’affitta come alloggio per vacanze.

Roslin ospita anche il Roslin Glen  Country Park  che offre diverse passeggiate panoramiche e flora e fauna interessanti.

Come arrivare a Roslin in Scozia?

Non si tratta chiaramente di una gita di un giorno da Londra ma è certamente una gita di un giorno da Edimburgo. Se siete ad Edimburgo potete prendere l’autobus X62 verso Melrose che passa dal North Bridge sopra la stazione Waverley. Dopo circa 30 minuti potete scendere a Bush Access a Roslin