Vuoi partire per Londra o Regno Unito nel 2021?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Nonostante la Brexit e la pandemia, molti italiani ancora stanno pensando di venire a Londra o Regno Unito a cercare lavoro

Riceviamo email TUTTI I GIORNI che chiedono consigli su come trovare lavoro ma non parlano di permesso. Anzi nel 99% dei casi queste persone non potrebbero avere un permesso di lavoro. Ci fanno le solite domande che ci hanno sempre fatto, in quanto tempo si trova lavoro, se possono lavorare in un negozio senza sapere l’inglese e tanto altro. 

Abbiamo quindi un breve questionario per capire quanti di voi vogliono partire e sono comunque preparati ad affrontare il Regno Unito nel 2021 dopo tanti cambiamenti. 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

2 commenti su “Vuoi partire per Londra o Regno Unito nel 2021?”

  1. “Riceviamo email TUTTI I GIORNI che chiedono consigli su come trovare lavoro ma non parlano di permesso.”
    Forse anche voi admins di questo sito dovreste smettere di chiamarli ‘permessi’ e invece chiamarli visti, che ‘e quel che sono.

    Poi preparatevi un bel testo da far copia ed incolla sulle emails che ricevete e gli incollate questo link:
    https://www.gov.uk/browse/visas-immigration/work-visas

    Se poi rispondono dicendo che non capiscono, gli rispondete che se non hanno un livello di inglese tale da capire il sito dell’Home Office sezione visti, sicuramente il visto se lo possono scordare. Siate duri o diventate matti per niente. In bocca al lupo!

  2. “Riceviamo email TUTTI I GIORNI che chiedono consigli su come trovare lavoro ma non parlano di permesso.”
    Forse anche voi admins di questo sito dovreste smettere di chiamarli ‘permessi’ e invece chiamarli visti, che ‘e quel che sono.

    Poi preparatevi un bel testo da far copia ed incolla sulle emails che ricevete e gli incollate questo link:
    https://www.gov.uk/browse/visas-immigration/work-visas

    Se poi rispondono dicendo che non capiscono, gli rispondete che se non hanno un livello di inglese tale da capire il sito dell’Home Office sezione visti, sicuramente il visto se lo possono scordare. Siate duri o diventate matti per niente. In bocca al lupo!

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 2 Complete Italian Step-by-Step
OffertaBestseller No. 3 All in One Grammar Italian edition with Answers and Audio CDs (2) [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2022-01-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

L'esperienza di un italiano che lavora come assistente cuoco a Londra
Un imprenditore italiano racconta la sua esperienza
Pensieri e domande sugli italiani a Londra da Willesden
laureati italiani a londra
Esperienze di laureati italiani a Londra e in Gran Bretagna
un'italiana a Londra (2)
"Se hai voglia di fare qui le opportunità sono infinite"
Hai lasciato Londra o UK o vuoi andartene?
"Sono cresciuto molto e diventato indipendente"
"Lavoro da Starbucks e mi trovo benissimo"
Permessi di lavoro per lavorare a Londra, truffe in arrivo?
Untitled design (46)
Londra, storia di un napoletano di grande successo
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: