Ye Olde Cheshire Cheese – un pub storico importante

Ye Olde Cheshire Cheese è un edificio classificato di grado 11 al 145 Fleet Street, City of London. C’è stato un pub in questo luogo dal 1538, quando Enrico V111 era il monarca. Si chiamava Horn e come molti pub cittadini bruciò nel Grande Incendio di Londra del 1666, ma fu rapidamente ricostruito l’anno successivo. Il pub è a pochi passi (circa 700 metri) dalla Cattedrale di St Paul e dalla stazione della metropolitana di Blackfriars. 

C’è un unico ingresso stretto a un edificio che è ingannevolmente piccolo poiché si estende fino a quattro piani. La mancanza di luce naturale è evocativa della sua storia passata, come un accogliente luogo di incontro per famosi personaggi letterari. A Charles Dickens piaceva sedersi a un tavolo a destra del caminetto al pianterreno, di fronte al bar.

Si pensa che il pub sia stato citato in “A Tale of Two Cities” come un punto di ristoro per Charles Darnay. Robert Lewis Stevenson, Antony Trollope e P. G. Wodehouse si riferivano tutti al pub per nome. In “The Dynamiter” Stevenson scrive che “una società selezionata al Cheshire Cheese impegnava le mie serate”. Nel romanzo di Anthony Trollope “Ralph the Heir”, uno dei personaggi, Ontario Moggs, è descritto come parlare “con vigore al club di discussione allo Cheshire Cheese a sostegno dei sindacati e dei diritti dell’uomo … “

P G Wodehouse in almeno un’occasione preferÌ cenare lì, piuttosto che al suo club The Garrick. Agatha Christie scrisse che il suo detective immaginario Poirot aveva cenato con un nuovo cliente al Cheshire Cheese nel suo racconto del 1924, “The Million Dollar Bank Robbery”, aggiungendo una descrizione “dell’eccellente bistecca e budino di rognone del locale”. Nel menu c’erano anche ostriche e allodole.

Il Rhymers Club era un gruppo di poeti con sede a Londra, fondato nel 1890 da W. B. Yeats ed Ernest Rhys. Si incontrarono come club al Cheshire Cheese, producendo antologie di poesia nel 1892 e 1894. La riunione di fondazione della Medical Journalists Association ha avuto luogo presso il Cheshire Cheese il 1 ° febbraio 1967. A quel tempo, i medici che scrivevano articoli sotto il proprio nome potrevano essere segnalati al Consiglio medico generale. Da un numero iniziale di 48 membri, l’MJA rappresenta ora circa 500 giornalisti, emittenti ed editori.

Infine, non meno importante, il pub aveva un famoso pappagallo, la cui morte il 30 ottobre 1926 fu segnata da necrologi in tutto il mondo. Polly, un pappagallo grigio, di genere sconosciuto, svenne la notte dell’armistizio nel 1918, esausta per aver imitato lo schiocco dei tappi di champagne. L’uccello aveva l’abitudine di rivolgersi ai clienti come “Ratti” e ordinava con le istruzioni di “Sbrigati!” Meritatamente Polly occupa un posto d’onore come pappagallo imbalsamato al bar.

Rispondi

Torna su