Youghal in Irlanda, cittadina storica in County Cork

Youghal in Irlanda non sembra niente di speciale a prima vista, ma nasconde diversi tesori. Si trova in County Cork proprio sull’estuario del fiume Blackwater.

Ora ha meno di 8000 abitanti, ma in passato era importante a livello militare. Qui era una base per i ribelli contro gli inglesi nel 1500 e per questo motivo la cittadina fu data a Sir Walter Raleigh ai tempi della regina Elisabetta I. Raleigh, famoso per aver portato il tabacco in Europa e per essere stato decapitato,  abitò qui per certi periodi nella sua casa chiamata Myrtle Grove. 

Persino Oliver Cromwell venne a stare qui per cercare di reclutare irlandesi contro il governo inglese. Il posto era indubbiamente trafficato nei secoli passati. 

Ora puoi scoprire tutto sulla storia di Youghal in Irlanda nel centro mostre che si trova proprio a fianco dell’ufficio turistico.  Puoi anche visitare la Clock Tower che si trova proprio in centro. Costruita nel 1777 questa era la versione nuova e non solo era torre e orologio ma anche prigione. 

Youghal in Irlanda

La chiesa di St Mary fu costruita nel 1200 incorporando parti di una chiesa precedente che era danese.

Guarda anche la Red House che era stata costruita da un architetto olandese nel 1700 e Tynte’s Castle che invece risale al 1400 ed era una casa-castello con difesa sul fiume. 

Puoi vedere anche la casa di Sir Walter Raleigh, ma solo da fuori. Ci sono altre case dei tuoi tempi, ovvero il periodo Tudor che danno un atmosfera particolare a Youghal. 

Youghal ha anche due belle spiagge (da esplorare più che prendere il sole), un faro e un servizio di battelli che fanno mini crociere per l’estuario.

Come arrivare a Youghal in Irlanda?

Puoi prendere un autobus da Cork e arrivi in meno di un’ora. 

Booking.com

leggi anche:

Sighisoara in Romania, posto di torri, chiese e Dracula(Si apre in una nuova scheda del browser)

Ricevi le ultime notizie, offerte di lavoro, testimonianze e cose da fare e vedere direttamente nella tua casella email.

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Domani mi trasferisco a Londra a cercare lavoro

Boeing 747

Boeing 747; la British Airways decide di ritirarli tutti