earls court

Earls Court a Londra, una zona di passaggio

La zona inclusa nel postcode SW5 comunemente chiamata Earls Court e che si trova nel borough di Kensington & Chelsea. In teoria la stazione della metropolitana dovrebbe chiamarsi Earls Court, mentre la zona Earl’s Court, ma non tutti rispettano questa differenza. 

Descrizione della zona di Earl’s Court

Questa zona ha delle belle strade signorili, essendo in effetti un’ estensione di Kensington e Chelsea, anche se moltissime di queste case sono state divise in stanze, bedsit o convertite in ostelli e hotel turistici, é un punto di arrivo per molti.

Anche se Earls Court ha tante case alte e imponenti, ha anche hotel e pub trasandati, traffico incessante, ristoranti economici e spesso scadenti e negozi fatiscenti. Generalmente qui non trovate gli hotel di Londra migliori.

Storia di Earl’s Court

Originariamente un piccolo borgo incentrato sul sito dell’attuale stazione della District Line, deriva il suo nome dal tribunale dei Conti di Warwick e Holland, già signori del maniero. Quindi la corte dei conti esisteva veramente ma a differenza di altre zone di Londra Earls Court non ha avuto una grande storia a differenza di quartieri vicini come South Kensington.

L’area intorno alla stazione era un tempo una fattoria fino al 1860, quando fu costruita la ferrovia metropolitana.

L’area ha assunto l’aspetto odierno negli anni ottanta dell’Ottocento, con la costruzione di grandi proprietà che in origine erano grandi case di famiglia, curate dalla servitù.In seguito al declino del servizio durante il XX secolo, molte delle proprietà furono convertite in hotel economici e ostelli. La maggior parte della vita si svolge intorno alla Earls Court Road, la via dove si trova anche un’uscita della metropolitana.

La zona di Earl’s Court era famosa come posto di prostituzione maschile negli anni ‘70. In ogni caso è stata forse la prima zona gay di Londra con alcuni locali importanti come il Coleherne, non è forse un caso se Freddie Mercury abitava qui.

Anni fa era frequentata da australiani e per questo é soprannominata Kangaroo Court, ma la maggioranza degli australiani preferisce ora zone meno centrali, ma meno care e più vivibili come Acton e Willesden.

Il quartiere di Earl’s Court ha tanti hotel turistici e una scelta di stanze da condividere molte delle quali, pur essendo relativamente care, sono di qualitá scadente e sono spesso indirizzate a viaggiatori di passaggio ed immigrati disposti ad accontentarsi pur di stare in una zona centrale.

È una zona da considerare per le prime settimane mentre si cerca lavoro, ma non da considerare per una permanenza lunga, se non si ha un budget consistente che permette di affittare un appartamentino decente.

In questa zona sono quasi assenti le famiglie, i bambini o anziani. La maggioranza degli abitanti sono immigrati recenti o persone di passaggio che vivono in case temporanee. Quindi è un po’ diverso da molti altri quartieri di Londra.

Oltre il 70% di chi ci abita in qualsiasi momento è temporaneo e di passaggio da qualche giorno a qualche mese. Si trovano anche diversi quartieri di case popolari che hanno una popolazione più fissa. Quest’ultimi sono in diminuzione, alcuni quartieri sono stati demoliti per fare spazio ad appartamenti di lusso comprati spesso per investimento.

Ha certamente un feeling multiculturale, e non mancano i pubs vivaci anche se poco londinesi e con un carattere internazionale. Qui ci sono anche qualche locali storici, anche se sono spesso cambiati completamente Non é una zona con mole aree verdi ed era principalmente famosa per Earls Court Exhibition Centre nell’area di Warwick Road, dove si tenevano fiere, manifestazioni varie e concerti. Infatti qui hanno suonato quasi tutti i grandi della musica da David Bowie ai Pink Floyd.

Anche se si trova vicina alla Cromwell Road e ai musei di South Kensington come il Victoria and Albert Museum, il Natural History Museum e il Science Museum non ha musei in zona e ora che il centro espositivo è chiuso e ancora non hanno costruito qualcosa per rimpiazzarlo, ci sono poche cose da fare nella zona.

Earls Court era un posto di mostre e fiere dal 1870 circa e alla fine del 1800 aveva anche una ruota panoramica che poteva contenere più persone del London Eye! Chiuso nel 2014 è stato demolito insieme al quartiere limitrofo per dare spazio ad un centro commerciale e appartamenti di lusso.

Trasporti ad Earls Court

Si trova in zona 1/2 e si trova sulla District e Piccadilly Line, la stazione è un importante hub collegando la parte centrale della District Line con i due rami che vanno a Wimbledon e Edgware Road. 

Alloggi e prezzi a Earls Court

Qua puoi vedere le ultime stanze disponibili a Earls Court, contatta direttamente senza agenzie. I prezzi tendono ad essere alti, ci sono stanze economiche in questa zona per nuovi immigrati ma tendono ad essere piuttosto scadenti.

Cose che forse non sapete su Earls Court

27% degli abitanti di questa zona vive sotto la soglia della povertà

53% degli abitanti adulti di Earls Court ha almeno una laurea

12% degli abitanti di questa zona ha meno di 16 anni

10% degli abitanti di questa zona lavoro oltre 50 ore alla settimana

50% degli abitanti di Earls Court è di religione cristiana

4% degli abitanti di Earls Court è nato in Italia

48% degli abitanti di Earls Court è nato in UK

11% degli abitanti di Earls Court è di religione musulmana

69% degli abitanti di Earls Court non ha la macchina

59% degli abitanti adulti di questa zona è single

L’età media degli abitanti della zona è di 34 anni

85% degli abitanti di Earls Court vive in affitto

(Visited 23 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su