Molti lettori ci chiedono dove possono affittare una stanza a Bristol.

Una città che è diventata una delle mete principali degli italiani in cerca di lavoro dopo Londra . Anche se non ha gli affitti alti di Londra, affittare una stanza a Bristol non è sempre economico, infatti gli affitti a Bristol sono aumentati notevolmente negli ultimi anni.

Problemi comuni con i padroni di casa

Se volete andare in quella zona a cercare lavoro vi servirà cercare un tetto, come sempre prima di partire prenotate qualcosa di temporaneo e che non richieda anticipi e depositi.

Solo sul posto potete cercare qualcosa di più stabile. Come tutte le città, Bristol è divisa in zone, alcune benestanti altre meno e quindi è necessario farsi un idea prima di andarci.

Dove affittare una stanza a Bristol?

Se volete una stanza a Bristol,  guardate qui le ultimissime offerte

Ultime Stanze a Bristol

Ashley è una zona abbastanza centrale di Bristol considerata residenziale, parte di questa zona ha case quasi tutte del 1800 che ora sono state divise in appartamenti e stanze.

Foto: LicenseAttributionSome rights reserved by https://www.youtube.com/user/Sirius1278

Brentry si trova nel nord di Bristol e ha alcuni quartieri di case popolari ma sono tenuti bene e non dovrebbero presentare problemi. Se volete affittare una stanza a Bristol, probabilmente troverete qualcosa ancora a prezzi quasi modici in questa zona.

Brislington non è uno scherzo, infatti il nome è una coincidenza ma è una zona molto simile a Islington a Londra. Zona povera fino a pochi decenni fa ora diventata di moda con tante case e fabbriche ristrutturate per ospitare appartamenti di moda.

affittare una stanza a BristolLeggete anche i nostri articoli che vi spiegano come funzionano i contratti d’affitto e quali sono i vostri diritti.

Come funziona il deposito per l’affitto nel Regno Unito

Cabot include il centro, il porto e Canon’s Marsh. Il nome Cabot proviene dalla nome dell’omonima torre costruita in onore di Giovanni Caboto. Questa zona include molti edifici medievali e anche l’Università di Bristol.

Clifton è una zona affluente costruita un tempo con i soldi del commercio del tabacco e degli schiavi. Anche ora i prezzi delle case tendono ad essere alti, famoso il Clifton Bridge di Brunel.

Cotham è una zona residenziale benestante che si trova vicino a Clifton. Le case sono generalmente molto grandi e spesso usate come Bed & Breakfast.

Easton è invece al contrario una zona povera con numerosi problemi sociali ma come molte zone simili ha una vita comunitaria molto attiva e non mancano iniziative di tutti i tipi. Ci vivono molti giovani artisti perchè gli affitti sono bassi ma anche perchè attirati dal senso di comunità che si trova in questo quartiere

Eastville si trova, come dice il nome, nell’est di Bristol ed era una zona residenziale costruita principalmente per ospitare le famiglie di minatori.

Filwood è una zona principalmente residenziale con tante scuole e servizi per famiglie.

Fishponds  è una zona prevalentemente di case vittoriane abbastanza distante dal centro e molto verde

Hartcliffe è un quartiere costruito quasi tutto dopo la seconda guerra mondiale e che ospita molti quartieri di case popolari. Negli anni ’80 e ’90 era noto per i suoi problemi sociali ed economici. Nel 1992 ci fu anche una rivolta durata diversi giorni. Ultimamente sono stati stanziati notevoli fondi per ristrutturare tutta la zona.

Hengrove è un altra zona popolare che stanno ristrutturando notevolmente. Ha tante casette vecchie costruite per i lavoratori manuali.

Henleaze è una zona residenziale costruita principalmente nel periodo tra le due guerre.

Hillfields è una altra zona che era stata creata per ospitare i lavoratori delle tante fabbriche,  la qualità delle case in queste zone operaie è decisamente inferiore a quella delle zone benestanti, cosa da tenere presente se volete affittare una stanza a Bristol

Horfield, una zona residenziale del 1800, dove nacque l’attore Cary Grant

Lawrence Weston, zona di case popolari del dopoguerra, molte di queste sono state vendute e sono ora in mano ai privati.

Knowle West è un vecchio quartiere operario che in seguito alla chiusura delle fabbriche del posto non ha saputo reinventarsi. È infatti una zona di alta disoccupazione, problemi sociali e alto uso di droghe.

Redland è una zona residenziale benestante che si trova non lontano da Clifton

Southmead, zona abbastanza lontana dal centro con notevoli problemi sociali come crimine e droga. Ha un alta percentuale di giovani che non studiano o lavorano

Speedwell un ex zona residenziali di minatori, ha ancora diverse fabbriche

Stockwood una zona residenziale nel sud di Bristol, ci vivono molti anziani