Probabilmente hai sentito parlare di Golders Green, la zona situata nel nord della città, ma sai come è nata e come si è trasformata?

L’Origine di Golders Green

Golders Green ha origini antiche, era parte della vecchia parrocchia di Hendon, dove si trovava una tenuta e una foresta. Il nome deriva dalla famiglia Godyere, presente nella zona, mentre il termine Green si riferisce all’area verde che apparteneva alla tenuta. Nel 1600, esistevano già documenti e mappe che chiamavano questa zona Goulders Green.

Golders Green e L’Agricoltura

Nel 1700, per permettere più spazio all’agricoltura, la maggior parte della foresta fu sgombrata. Questa zona era fertile e in pianura, ed era necessaria per sfamare la capitale in crescita. Golders Green rimase infatti una zona dedicata quasi interamente all’agricoltura fino alla fine del 1900.

La Northern Line e il Cambiamento di Golders Green

Tutto cambiò nel 1905, quando la Northern Line scavò un tunnel sotto Hampstead Heath, creando un collegamento tra le fattorie di Golders Green e il centro di Londra. Fu così che centinaia di case nuove furono costruite per i lavoratori di Londra in una zona ancora relativamente economica.

I Luoghi di Interesse di Golders Green

Golders Green ha molti luoghi di interesse, tra cui il famoso Golders Green Crematorium, aperto nel 1902. Poco dopo, nel 1914, fu inaugurato il Golders Green Hippodrome, come locale di musica. In seguito, la BBC lo utilizzò come sede della BBC Radio Concert. Nel 2003, la BBC lasciò l’edificio, che divenne un luogo di incontro e di preghiera per una chiesa cristiana, e dal 2017 è un centro islamico.

Golders Green è stato anche la casa della celebre ballerina Anna Pavlova per circa 20 anni fino alla sua morte. La sua casa, Ivy House, è ora una scuola cattolica per bambine.

Golders Green: Una Zona Ebraica?

Prima della Seconda Guerra Mondiale, molti profughi dall’Europa dell’Est si trasferirono a Golders Green. La maggioranza di loro erano ebrei, e per questo la zona ha la fama di essere una zona ebraica. Anche se in genere gli immigrati o almeno i loro figli e nipoti si trasferiscono in altre zone, Golders Green è ancora caratterizzata da negozi e ristoranti ebraici.

L’Aspetto di Golders Green

Come molte altre zone di Londra create quasi completamente dall’arrivo della ferrovia o metropolitana, anche Golders Green non ha molti edifici storici che precedono il 1900. Tuttavia, rimane un posto interessante nella storia sociale di Londra.

Golders Green è nata come una zona agricola che è stata trasformata dalla costruzione della Northern Line. Ora, la zona è caratterizzata da una miscela di storia e modernità, con luoghi di interesse come il Golders Green Crematorium e il Golders Green Hippodrome, nonché la presenza di negozi e ristoranti ebraici. Anche se non ha molti edifici storici, Golders Green rimane una zona interessante nella storia sociale di Londra.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Optimized with PageSpeed Ninja