L’English Trifle è un dolce che ha attraversato varie fasi di evoluzione nel corso dei secoli. Le prime versioni del trifle erano molto simili alle Fools, un vecchio dolce composto da frutta frullata mescolata con panna. I due termini venivano utilizzati quasi in modo intercambiabile per molti anni. Numerosi budini si sono evoluti come modo per utilizzare gli avanzi e il trifle è nato come soluzione per utilizzare il pane raffermo. Secondo la storia del trifle, esso è un parente stretto di una versione italiana chiamata “Zuppa Inglese” e sembra essere anche distante da un dessert spagnolo chiamato “Bizcocho Borracho”. Nel mezzo del XVIII secolo, torta (o biscotti), alcol e crema pasticcera venivano combinati nella coppa del trifle. La ricetta del trifle (insieme a molte delle sue attuali stoviglie di vetro d’epoca) è arrivata in America tramite i britannici che si stabilirono nella zona costiera del Sud. La sua popolarità rimase salda tra i coltivatori del Sud, che amavano i dessert indulgenti. Si dice che venisse chiamato Tipsy Parson (Prete Ubriaco) perché presuntamente attirava molti predicatori domenicali fuori dalla retta via.

Le origini del nome “trifle” e le prime versioni

L’uso più antico del termine “trifle” risale a una ricetta per una crema densa aromatizzata con zucchero, zenzero e acqua di rose, nel libro di cucina inglese “The Good Huswifes Jewell” di Thomas Dawson, del 1585. Questa crema densa aromatizzata veniva cotta ‘dolcemente come una crema pasticcera e era sufficientemente sontuosa da essere presentata in una ciotola d’argento. Queste prime versioni di trifle, si sostiene, derivavano dal latte di mandorle aromatizzato del medioevo. Non fu fino agli anni ’50 del 1700 che i trifles assunsero la forma che molti conoscono oggi. Due ricette di quel periodo sono tra le prime a includere la gelatina nel trifle, anche se non furono universalmente adottate.

Le variazioni moderne della ricetta dell’English Trifle

Oggi esistono molte varianti della ricetta dell’English Trifle e i suoi ingredienti sono altamente variabili. Alcune ricette tralasciano completamente la frutta e utilizzano invece altri ingredienti, come cioccolato, caffè o vaniglia. La ricetta tradizionale dell’English Trifle include torta pound cake, formaggio crema, panna fresca, fragole, lamponi, mirtilli, zucchero, estratto di vaniglia e panna montata. Lo strato di torta è di solito fatto con torta bianca o gialla, cotta e raffreddata, poi inzuppata nello sherry. Lo strato di frutta può includere fragole fresche a fette, lamponi e pere a cubetti in scatola. Lo strato di crema pasticcera è preparato con latte intero, tuorli d’uovo, zucchero, amido di mais, estratto di vaniglia e burro. La crema pasticcera può anche essere preparata utilizzando la polvere per crema Bird’s Custard. Il trifle è poi guarnito con panna montata.

Preparare un tradizionale English Trifle

Per realizzare un tradizionale English Trifle, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • Torta bianca o gialla, cotta e raffreddata
  • Sherry dolce
  • Marmellata o conserva di lamponi rossi senza semi
  • Fragole fresche a fette
  • Lamponi freschi
  • Pere a cubetti in scatola
  • Latte intero
  • Tuorli d’uovo
  • Zucchero
  • Amido di mais
  • Estratto di vaniglia
  • Burro
  • Panna montata

Per assemblare il trifle, inizia tagliando la torta a cubetti e posizionali sul fondo di una ciotola da trifle o di una coppa di vetro. Bagna la torta con lo sherry dolce e spalma la marmellata o la conserva di lamponi rossi senza semi sulla parte superiore. Aggiungi uno strato di fragole fresche a fette, seguito da uno strato di lamponi freschi e pere a cubetti in scatola.

Per preparare lo strato di crema pasticcera, mescola insieme il latte intero, i tuorli d’uovo, lo zucchero, l’amido di mais e l’estratto di vaniglia in una pentola a fuoco medio. Cuoci il composto, mescolando costantemente, finché si addensa e copre il retro di un cucchiaio. Togli la pentola dal fuoco e mescola il burro fino a quando si scioglie e si incorpora completamente. Versa la crema pasticcera sullo strato di frutta nella ciotola da trifle.

Infine, copri il trifle con la panna montata e guarnisci con ulteriori pezzi di frutta fresca, se desiderato. Lascia raffreddare il trifle in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

English Trifle è un classico dessert inglese che ha attraversato diverse fasi di evoluzione nel corso dei secoli. Dalla sua origine come modo per utilizzare avanzi e pane raffermo, è diventato un dolce amato e versatile con molte varianti di ricetta. La sua struttura di strati di torta, frutta e crema pasticcera è un connubio di sapori e consistenze che rendono questo dessert un piacere irresistibile.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Optimized with PageSpeed Ninja